Iaia Nie
Direi che è arrivato il momento di un'altra delle mie ricette. Questa quì è spesciale. Spesccciale perchè non è la solita lasagna con il ragù e spesccciale perchè la besciamella è leggerissima, in quanto preparata senza latte.
Come ogni buona preparazione che si rispetti, non mi stancherò mai di ripeterlo, c'è bisogno di un sottofondo musicale adeguato. Io l'ultima volta che ho cucinato questo piatto ho usato questo:



e devo dire che mi è venuta proprio bene...fate vobis!

INGREDIENTI:

Sfoglia per lasagne (non surgelata, quella del banco frigo)
Cavolo (o broccolo che dir si voglia) romano...quello verde, per capirci
Formaggio che preferite
100 gr. di farina
100 gr. di burro
noce moscata
Grana grattuggiato
Sale

Pochi ingredienti, tanta bontà. Vabbè, dopo gli slogan di rito, dopo aver acceso la musica e dopo aver iniziato lo sculettamento propiziatorio ( senza il quale è mooolto difficile che un piatto riesca) mettete a bollire in acqua salata il cavolo. Lasciatelo bollicchiare per un quarto d'ora-venti minuti e, quando con la forchetta riuscite ad infilzarlo ed a romperlo facilmente, scolatelo. Ma...ATTENZIONE! tenete da parte un litro di acqua di cottura: sarà il sostituto del latte per la nostra besciamella.

Mentre il cavolo cuoce, approfittatene per tagliare a cubetti piccolipiccoli il formaggio; io uso la soresina - o galbanino, che dir si voglia - e l'edam perchè filano che è un piacere, ovviamente si può usare il formaggio che piace di più. Eviterei la mozzarella perchè è troppo acquosa e con il cavolo farebbe un bel guazzetto...tutt'al più la mozzarella appassita.

Indi poscia, in un tegame fate sciogliere il burro a fuoco basso, aggiungete la farina e mescolate per qualche minuto la crema ottenuta; quando la cremina sarà bella tosticchiata, sculettando aggiungete il litro di acqua di cottura del cavolo, alzate la fiamma, aggiungete un pizzico di noce moscata e continuate a mescolare (sculettando, mi raccomando!) per una ventina di minuti o fino a che la besciamella non abbia raggiunto la consistenza che più vi piace (io mi fermo quando vedo che girando il mestolo lascio un solco che scompare subito...heheh...sò gusti).

Bene, siamo quasi alla fine. Imburrate una teglia da forno, preparate una cuccumela-ciotola-recipiente con acqua calda ed un cucchiaino di olio accanto a voi e spalmate un bel cucchiaione di besciamella sul fondo della teglia. Prendete il primo foglio di sfoglia, immergetelo nell'acqua calda e adagiatelo nella teglia. Fate uno strato di broccolo, uno di cubetti di formaggio, uno di besciamella e giù, una bella sparpagliata di grana! Ricominciate dalla sfoglia e così via. Terminate con il grana e, se volete fare 31, mettete tre cimette di broccolo (che avrete scelto con cura e tenuto da parte perchè intere e belline) al centro della lasagna, per guarnire.

Schiaffate in forno a 180 ° per circa venti minuti o, come al solito, fino a che non si sia formata una bella crosticina sbruciacchiatina, lasciate raffreddare una decina di minuti (nei quali sarete inpegnati a far finta di cantare con la frusta della besciamella al posto del microfono) e...il risultato dovrebbe essere più o meno questo:


P.S. Preparata per la persona a cui è rivolto il vostro affetto viene una delizia! ;)

Riflessione Confusa su ,
Reazioni: 
3 Responses
  1. articolo21 Says:

    Iaia facci sognare!


  2. Anonimo Says:

    ciaoooo carinissimo il blog...anke il colore scelto bene!!!se vuoi passa a visitare anke il mio!!!
    ciaoo http://peppechris88.spaces.live.com/


  3. Punzy Says:

    Iaia questa me la segno!!! come ormai e' noto io tengo una fame esagggerata!!!