Iaia Nie

Ecco un'altra ricetta, semplice e d'effetto. Può essere un antipasto in una cena in piedi, tagliata a quadratini. Può essere un contorno ad un filetto o ad un secondo semplice. Può essere una portata di per sè, anche perchè non è proprio leggerissima!
Iniziamo ovviamente con il sottofondo musicale. Il mio suggerimento:

Ingredienti:

  • Peperoni, Zucchine, Cavoli, Broccoli, Pomodori...insomme qualsiasi verdura vi piaccia
  • Pasta Brisèe (dal banco frigo, non surgelata!)
  • 2 Uova
  • 1dl di Panna da Cucina
  • Formaggio Grattuggiato
  • Aglio
  • Olio
  • Sale
  • Pepe

Allora...fate imbiondire l'aglio in una padella abbastanza capiente da contenere tutte le verdure. Dopo averli lavati e tagliati come più vi piace, aggiungete al soffritto i peperoni e fateli ammorbidire una decina di minuti. Nel frattempo mettete a bollire per poco meno di dieci minuti cavoli e broccoli in acqua salata. Aggiungete ai peperoni le zucchine, lasciate cuocere a fuoco medio per una decina di minuti e aggiungete i pomodori privati dell'acquetta e dei semini. Pochi minuti e aggiungete per ultimi i cavoli ed i broccoli sbollentati. Insomma, come avrete capito, la logica è mettere in padella prima gli alimenti che impiegano più tempo a cuocersi, aggiungendo gli altri andando a scalare. A questo punto salate e pepate, date una bella smucinata con la cucchiarella e fate insaporire per qualche minuto.
Stendete la pasta brisèe in una teglia dove prima avrete messo della carta da forno.
In una ciotolina sbattete le uova con il formaggio e la panna, insaporite il composto con sale e pepe.
Sistemate le verdure nella teglia sulla pasta brisèe e coprite con il composto di uova, formaggio e panna. Se vi va potete dare una spennellata di rosso d'uovo sui bordi scoperti della pasta brisèe, in modo da renderla lucida a cottura ultimata.
Via tutto in forno a 180 gradi per venti minuti (o almeno finchè la superficie non diventa di un bel biondo).
Ricordatevi che durante tutta la preparazione è necessario sculettare un po', a ritmo di musica.

Consiglio in più: potete disporre le verdure a casaccio oppure impegnarvi a formare geometrie particolari, dipende dalla vostra voglia. Inoltre, non c'è bisogno di dirlo, si possono usare tutte le verdure che preferiamo...fagiolini, carote, asparagi...insomma c'è da sbizzarrirsi.
Come quasi tutte le cose che mi piace cucinare, questo è un piatto ottimo anche il giorno dopo e che può essere preparato in anticipo, così siamo libere di goderci la nostra cena...che sia romantica o no!

Riflessione Confusa su
Reazioni: